Venerdì, 30 Settembre 2016

10 consigli per migliorare il posizionamento del proprio sito web

Un buon posizionamento del proprio sito web nelle macchine di ricerca è importante per la visibilità della vostra attività. Qui seguono dieci consigli per ottimizzare la posizione nelle macchine di ricerca sul web, chiamato comunemente SEO (Search Engine Optimization). Attenzione però che i consigli non danno mai la garanzia di un buon posizionamento.

1. Content (il contenuto del sito)

Il contenuto del vostro sito web è della massima importanza per la visibilità. Il contenuto determina con quale parole si può trovare il vostro sito, quindi fate attenzione alla formulazione del testo e alla scelta delle parole usate. Il contenuto, che sia di natura commerciale o di natura informativa, deve rispecchiare l'essenza della vostra offerta al pubblico. Si consiglia di includere nel testo le parole che l'utente potrebbe usare per cercare il vostro prodotto o per cercare le informazioni.

2. Pagespeed (velocità di caricamento delle pagine)

Importantissimo per un sito web è la velocità di caricamento delle pagine. Controllate sempre che i file per javascript e i file per lo stile del sito (stylesheet) siano il più compressi possibile. Utilizzate GZIP per comprimere il traffico. Tenete le immagini più leggere possibile, non cercate di stupire il visitatore con troppi effetti speciali, ma allo stesso tempo non fate il vostro sito web troppo statico. Il visitatore decide in pochi secondi se vale la pena di restare sul vostro sito.

3. Responsive design

Tenete sempre a mente che oramai i siti web si visualizzano più su tablet e smartphone che su PC a casa. Sviluppate il vostro sito in modo che questo renda bene su tutti gli schermi, piccoli o grandi che siano. Si chiama responsive design quando la pagina si adatta a più schermi.

4. Meta tag descrizione e titolo

Basilari sono i tag descrizione e titolo per ogni pagina. Queste due tag vengono utilizzate dalle macchine di ricerca per visualizzare la vostra pagina nell'elenco dei risultati e convincono il visitatore che troverà ciò che cerca sul vostro sito.

5. Il controllo della sintassi W3C e gli errori nel log

La qualità del sito web si può controllare attraverso il sito W3C per la sintassi HTML. Inoltre bisogna controllare quotidianamente gli errori nei log del servente.

6. Google Webmasters

Fate un account Google Webmasters. Google offre informazioni utili sul vostro sito, come per esempio gli errori 404 di pagina non trovata, indicazioni sulla qualità dei tag descrizione e titolo e tanto altro.

7. Sitemap xml

Il sitemap fornisce alle macchine di ricerca l'elenco completo di tutte le pagine del vostro sito web. Di solito il sitemap si crea in formato xml. Sul sito di Google Webmasters si può inserire il sitemap e Google vi farà sapere quante pagine del vostro sito sono presenti nell'indice.

8. Google Analytics

Fate un account Google Analytics e mettete il codice javascript su tutte le pagine del vostro sito. Google Analytics fornisce molte informazioni statistiche sulle visite e i visitatori.

9. Cross linking

Andate alla ricerca di anime gemelle. Più il vostro sito appare come link su altri siti, più si sale nell'indice di ricerca. Attenzione però che i link in un contesto di contenuti è sempre meglio che non un link su una pagina con tanti altri link. I link su siti istituzionali come .org e .com. vengono più valorizzati.

10. Social media

Infine associate il vostro sito ad account nei social media; twitter, facebook, instagram, youtube, linkedin ecc. Postate articoli e link dal vostro sito nei social media e vice versa. Bisogna creare interazione con gli utenti che segue i vostri account. Promuovere il vostro sito sui social media richiede un impegno continuo in tempo e molta pazienza prima di riscuotere successo.

Seguire questi consigli è quanto potete fare voi stessi per migliorare il posizionamento del vostro sito nelle macchine di ricerca. Naturalmente esistono anche altri metodi di promozione, a pagamento. Ci si può rivolgere a ditte professioniste del settore che vi aiutano a migliorare il posizionamento. Tenete a mente però, che non vi possono dare garanzia di successo. I professionisti possono mettere a disposizione la loro esperienza e il loro tempo per seguire il vostro sito.

Inserisci commento

Nome*
Paese*
Indirizzo e-Mail

Tharros.info

Motya.info

Montearci.net

Valid HTML5©2016 montearci.net